Scoprire Patrimonio mondiale

Il XIX secolo e Van Gogh

Il circuito Van Gogh

La fondazione Van Gogh

L'associazione per la creazione della Fondazione Van Gogh. Van Gogh voleva creare "l'atelier del midi", che avrebbe riunito dei pittori attorno a lui. La Fondazione ha voluto creare questo atelier riunendo artisti contemporanei che rendono omaggio a Van Gogh.

Il circuito pedonale Van Gogh

Descrizione in un documento in vendita all'Ufficio di turismo di un circuito pedonale segnalato, da percorrere al suo ritmo.

Scaricare il documento in formato PDF >> 

Arles & Van Gogh

In occasione del suo soggiorno nella regione di Arles tra febbraio del 1888 e maggio del 1889, Vincent van Gogh realizzerà circa 300 disegni e dipinti. Nella città, i luoghi in cui l'artista ha sistemato il suo cavalletto sono segnalati da pannelli che rappresentano ogni suo dipinto. Una decina di luoghi sono stati contrassegnati così: la piazza del foro per "Il caffè di notte", il ponte di Trinquetaille corrisponde a "La scala del ponte di Trinquetaille", il molo del Rodano a "La notte stellata",  la piazza Lamartine a "La casa gialla", la rue Mireille a "Il vecchio mulino", il giardino del boulevard des Lices a "Il giardino pubblico", lo spazio Van-Gogh a "Il giardino del manicomio", la strada lungo il canale di Arles à Bouc sul ponte di Langlois con le lavandaie" più comunemente chiamato "Ponte Van Gogh". Anche le arene e gli Alycamps sono stati immortalati in molte tele.