Scoprire La Camargue

Fenicotteri rosa ed uccelli

Il fenicottero rosa 

Il fenicottero rosa è una delle 340 specie di uccelli della fauna della camargue. È forse la più affascinante.  

Dall'inizio degli anni 70, la più grande colonia di fenicotteri rosa del Mediterraneo occidentale si riproduce su una isola in Camargue.


Gli scienziati, volontari amanti della natura, hanno messo a punto un vasto programma per proteggere il fenicottero rosa ed offrirgli una residenza comoda. La località dove nidificano i fenicotteri appartenuta fino allora alla società Compagnie des Salins du Midi, è dalla fine del 2008 una proprietà notevole del Conservatorio del litorale. Se la vigilanza è sempre d'attualità per garantire la sua riproduzione, la colonia presente nel delta è eccezionale e di notorietà mondiale (da 10 a 15.000 coppie ogni anno). Per osservare gli uccelli ed il loro balletti di corteggiamento senza disturbarli, è assolutamente necessario seguire i consigli e raccomandazioni del personale del parco naturale regionale della Camargue e delle associazioni per la protezione degli uccelli. Le visite libere non sono autorizzate nel sito in cui nidificano i fenicotteri rosa, questo per garantire la tranquillità di questa specie molto paurosa. Da aprile a fine settembre sono proposte visite guidate per scoprire questa località unica in Francia. 

Scoperta dell'isola dei fenicotteri in Camargue
Scaricate il nostro opuscolo "Camargue " (pdf)
www.parc-camargue.fr
www.reserve-camargue.org
www.guide-nature.fr

Numerose specie

Fra le 540 specie di uccelli che si vedono in Francia, i tre quarti sono stati osservati in particolare in Camargue; di queste specie quasi 115 si riproducono in maniera regolare. 

È la sola regione che possiede le 9 specie di aironi d'Europa (tarabuso stellato, sgarza ciuffetto, airone rosso …), vi si osservano glareole pranticole, la più grande popolazione d'ibis falcinella dell'esagono (più di 300 coppie). I laro-limicoli, in particolare i gabbiani rosei, i gabbiani corallini, le sterne nane, i trampoli bianchi e le avocette eleganti sono anche specie con forte valore patrimoniale.

Se la stagione di riproduzione è caratterizzata dalla diversità delle specie, la stagione fredda si distingue soprattutto per la quantità. Circa 140.000 uccelli sono presenti in Camargue nel cuore dell'inverno fra i quali delle folaghe ed una decina di specie di anatre (alzavole, germani reali, fischioni, ciperi, moriglioni …). L'inverno è anche la migliore stagione per osservare gli uccelli di mare (sule bassane, edredone comune, pesciaiola, tuffolo...)